Strasburgo, Bellucci (FdI): Terrorismo figlio di Europa da pancia molle 

(LaPresse) – “Il terrorista di Strasburgo era un nordafricano, francese in base allo ius soli. Ha sparato in mezzo ai mercatini di Natale, uccidendo 3 persone e ferendone 13, tra cui un nostro connazionale, Antonio Megalizzi. Voglio stringermi al dolore delle famiglie, condividere con loro la mia rabbia per questo attentato vile e bastardo. Il terrorista ha agito come i suoi predecessori a Berlino, Nizza e Monaco: ha colpito gli indifesi, nel momento della tradizionale festa natalizia. Fratelli d’Italia pone da anni la questione del terrorismo di derivazione islamica, e siamo l’unico partito italiano a combatterlo con convinzione e determinazione. Il terrorismo di derivazione islamica è infatti figlio del buonismo e della falsa integrazione di un’Europa dalla pancia molle, non più in grado di difendere la propria identità, cultura e radici. Dobbiamo riprenderci la nostra Italia, la nostra Europa. Non possiamo cedere terreno ai terroristi. Non possiamo continuare a piangere le nostre vittime”. Lo dichiara in una nota Maria Teresa Bellucci, deputata e capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione Affari sociali.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non sarà pubblicato.