Diciotti: Bellucci, richiesta risarcimento è assurda

(AGI) – È assurdo. 41 finti profughi della Diciotti hanno chiesto un risarcimento dai 42 ai 71mila euro per essere rimasti a bordo più a lungo del previsto! Ma ci stiamo rendendo conto?

Non solo hanno la pretesa di entrare in Italia clandestinamente, hanno addirittura la faccia tosta di chiedere al Tribunale civile di Roma un barcone di soldi allo Stato italiano.

La colpa non è dei finti profughi, la colpa è della vile strumentalizzazione della sinistra. Indovinate chi è che ha depositato la richiesta di risarcimento? Gli avvocati della rete legale del Baobab Experience, associazione storica dell’accoglienza agli immigrati della Capitale, gestita anche dalla cooperativa 29 giugno di Salvatore Buzzi, quello che sosteneva che con i migranti si facessero più soldi che con la droga. Che casualità.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non sarà pubblicato.