Sono Maria Teresa Bellucci, da molti chiamata Maresa

Nasco nel 1972 a Roma, la città del mio cuore che condivido con mio marito e due bellissimi pelosetti a quattro zampe: Thor, il nostro inseparabile pastore tedesco, e Teo, gattone trovatello dai profondi occhi azzurri.

Sono laureata in Psicologia Clinica e di Comunità, mi sono specializzata in Psicoterapia Sistemico-Relazionale e Familiare e ho conseguito il Master di secondo livello in Organizzazione e Funzionamento della Pubblica Amministrazione. Un percorso di studi che, oltre a portarmi a esercitare la professione di psicologa psicoterapeuta e l’attività accademica in qualità di docente a contratto dell’insegnamento “Psicologia Generale” presso l’Università “Sapienza” di Roma, mi ha permesso di esprimere con maggiore competenza ed efficacia il mio impegno nel mondo del volontariato e della promozione sociale iniziato sin dall’adolescenza.

In particolare, già da studentessa universitaria mi sono dedicata come volontaria ai bambini affidati ai servizi sociali, bambini maltrattati, famiglie in crisi, senza fissa dimora e nei centri di accoglienza per tossicodipendenti. Una vocazione, quella di aiutare il prossimo, che mi ha portato negli anni a ricoprire la carica di Presidente nazionale del MO.D.A.V.I. Onlus (Movimento delle Associazioni di Volontariato Italiano), organizzazione che opera in Italia e all’estero e svolge attività di assistenza e tutela dell’infanzia, della famiglia, delle donne e di contrasto a tutte le dipendenze patologiche.

Dal 2021 – per volere del Sotto-Segretario Padre Fabio Baggio – ho l’onore di essere stata chiamata a offrire il mio contributo presso la Sezione Migranti e Rifugiati del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale in qualità di esperta in materia di tutela dei minori.

Sono da sempre contraria alla legalizzazione delle droghe e convinta sostenitrice della difesa e promozione della vita libera da ogni forma di dipendenza patologica. Su questo tema il mio impegno è stato costante e intenso, fuori e dentro le Istituzioni, mediate campagne nazionali di prevenzione, proposte di legge, atti parlamentari, convegni e una continua interlocuzione con gli operatori del settore e i cittadini. Mia, infatti, è l’ideazione della manifestazione nazionale “Contro la droga – Viva la vita”, che si svolge ogni anno il 26 giugno, in occasione della Giornata Mondiale di lotta alla droga. E anche la Campagna nazionale di Fratelli d’Italia “Liberi dalla Droga. Mai Schiavi”.

Ho ricoperto il ruolo di Capogruppo di Fratelli d’Italia in Commissione Affari Sociali, Capogruppo nella Commissione Bicamerale Infanzia e Adolescenza e nella Commissione d’Inchiesta sulle Case Famiglia e gli Affidi Illeciti. Ciò in cui credo, per cui ho lavorato e continuo a lavorare, in particolare, è la difesa dei più fragili. E per me non ci sono più fragili dei bambini, persone di minore età che per vedere tutelati i propri diritti non possono far a meno di adulti capaci difenderli. Per questo mi sono fortemente spesa – così come fatto da Giorgia Meloni sin dal primo giorno – per dare avvio alla Commissione d’inchiesta sugli affidi e le case-famiglia, nata in seguito alle vicende di Bibbiano. Un organismo istituito per volontà di tutto il Parlamento, al fine di far luce sugli affidi illeciti: una commissione, però, che è stata costituita – a seguito di numerosi miei appelli – solo dopo più di 250 giorni dalla approvazione della legge.

Per il mio partito –  Fratelli d’Italia –  sono stata anche Responsabile Nazionale del Dipartimento Dipendenze e Terzo Settore, ruolo che mi ha permesso di coordinare e lavorare con entusiasmo e dedizione insieme a tanti militanti desiderosi di partecipare alla costruzione del bene comune.

Grazie al vostro inestimabile supporto, alle elezioni di ottobre 2022 sono stata nuovamente eletta alla Camera dei Deputati.

Il 2 novembre ho giurato fedeltà alla Repubblica, ricevendo l’incarico di Viceministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, con delega alle Politiche Sociali. Un grande onore, perché per la prima volta nella storia italiana viene conferita questa specifica delega, a dimostrazione dell’attenzione che il nostro Governo ha nei confronti di questa materia, considerata per troppo tempo la “Cenerentola” dell’ordinamento.

Seneca diceva “Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare.”, una frase che mi ha sempre colpito che mi ha ricordato l’importanza di sapersi orientare seguendo i punti cardinali della giustizia sociale, della tutela dei fragili, della difesa dei minori e del contrasto a tutte le droghe.

Le Persone Prima di Tutto 

Le Persone Prima di Tutto 

Le Persone Prima di Tutto 

Le Persone Prima di Tutto 

Le Persone Prima di Tutto 

Le Persone Prima di Tutto 

Seguimi sui Social

Di seguito la lista dei miei social da seguire per essere sempre aggiornato su tutti i miei programmi ed eventi!

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.